Dopo 16 anni ultima copia cartacea di “Ufficio Spettacoli”, il futuro è online

Quinto atto per “Ufficio Spettacoli” il periodico che per sedici anni ha raccontato ai cittadini gli eventi di Messina e Provincia. Un’altra esperienza culturale, oltre che editoriale ,che volge al tramonto e che va ad unirsi al Pantheon delle grandi imprese “estinte”, come la “Saletta Milani” e “City” di Giovanni Buttò. Pezzi di storia cittadini, passati ma rimpianti. Per Ufficio Spettacoli, però, l’ultimo numero presentato questa mattina nel corso della

L’ultima versione cartacea di Ufficio Spettacoli

Si è svolta a Messina, nella Sala “Falcone Borsellino” di Palazzo Zanca, la conferenza stampa di presentazione dell’ultima versione cartacea di “Ufficio Spettacoli – La Guida al Tempo Libero di Messina e Provincia”, il free-press più longevo della storia dell’editoria messinese, che negli ultimi sedici anni ha raccontato gli eventi cittadini e della provincia. A illustrare in anteprima il numero, in edizione speciale da collezione, 68 pagine formato magazine in

Chiude Ufficio Spettacoli: come eravamo nel 1999

Stamattina, in un’affollatissima conferenza stampa, e alle presenza dell’assessore alla cultura Perna e di alcuni importanti testimoni della cultura cittadina, da Maurizio Marchetti a Ninni Panzera, da Egidio Bernava a Giacomo Farina, si è chiuso un capitolo di una storia, di cui vi vogliamo raccontare i primi passi, quelli che ci hanno visto partecipare alla nascita di un giornale che dopo sedici anni cambierà veste. Pubblichiamo quindi in anteprima l’articolo