Un miniabbonamento per quattro spettacoli per avvicinare nuovo pubblico al Teatro di Messina. Il presidente Fiorino: “Un regalo di pregio per non escludere nessuno dal discorso culturale di questa città”

“Regalare emozioni. Vogliamo esaltare la funzione sociale del Teatro di Messina nel suo rapporto con la cittadinanza: illustriamo oggi un progetto incubato da tempo che non esclude nessuna fascia sociale dalla fruizione di spettacoli dall’altissimo valore culturale”. Grande soddisfazione per il presidente Luciano Fiorino alla presentazione ufficiale della Christmas Box, miniabbonamento per quattro spettacoli che unisce le ragioni artistiche con quelle del marketing. Nella selezione operata dai vertici del Teatro Vittorio Emanuele due spettacoli di prosa e due concerti: si parte con Due, commedia in scena dal 16 al 18 marzo 2018 con Raoul Bova e Chiara Francini, poi Glauco Mauri con Edipo Re/Edipo a Colono (23-25 marzo), le suggestioni della danza contemporanea del Bolero Trip-Tic (12-13 maggio) e infine il violino del serbo Stefan Milenkovich con l’Orchestra del Vittorio Emanuele (18-20 maggio).

“Ancora un messaggio di amore in risposta a chi sa coltivare solo rancore – ha dichiarato il sovrintendente Egidio Bernava -. A gennaio presenteremo altre iniziative dedicate agli studenti, nuovi progetti per mettere il Teatro di Messina al centro del discorso culturale della città”. Un regalo di pregio, come affermato dal presidente Fiorino, che darà la possibilità di assistere a due tra i concerti più attesi dell’intera stagione: “Stefan Milenkovich è stato definito quasi all’unanimità l’enfant prodige del violino, parliamo di un nome di grande risonanza internazionale protagonista di un evento che vedrà sul palco anche l’Orchestra del Vittorio Emanuele – ha spiegato il direttore artistico della sezione musicale Matteo Pappalardo -. Nel miniabbonamento sarà inoltre compreso anche lo spettacolo di danza contemporanea Bolero Trip-Tic, un dialogo con il presente a partire dalle musiche di Ravel e Debussy”.

Tre le opzioni in campo per la Christmas Box, dai 59 euro per la platea ai 39 e 19 per l’ingresso nella prima e nella seconda galleria. A collaborare per la realizzazione della Christmas Box la designer Tina Berenato.

FONTE

Tempo Stretto

Condividere:
japanfemdom.net